Vittorio di Chiara Cipolla

vittorio

Titolo: Vittorio

Autore: Chiara Cipolla

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 10 maggio 2018

Genere: Romance contemporaneo

Pagine:  243

Formato:  Ebook €1,99

Sinossi

Cosa può fare un uomo quando perde tutto se non lasciarsi andare e toccare il fondo? Eppure una volta a terra ci si può solo rialzare, ed è quello che tenta di fare Vittorio, aggrappandosi al lavoro, agli amici e a una giovane avvocatessa dal carattere scontroso che entra nella sua vita come un uragano.
Fra loro niente è voluto o cercato, semplicemente accade.
Lui è caparbio e impulsivo, un uomo che ha avuto tante donne ma ne ha amata una sola per poi perderla, mentre lei è una donna complicata, enigmatica e sfuggente che non si lascia domare e non permette a nessuno di entrare nella sua vita. Eppure basta uno scontro, un incontro e il destino fa scattare il meccanismo dell’amore.
Le ferite del passato però faticano a rimarginarsi e per Vittorio non è facile dimenticare Emma e i vent’anni trascorsi accanto a lei.
Meglio arrendersi ai rimpianti o seguire a capofitto l’istinto, qualsiasi cosa riservi?

Recensione a cura di Giunia Fagiolini

Vittorio conclude la trilogia L’anello di Beatrice di Chiara Cipolla e ci racconta la storia di questo giovane ingegnere innamorato da sempre di Emma, la protagonista de L’anello di Beatrice per l’appunto.
Devo confessare che già nella seconda parte del romanzo precedente mi ero molto legata a questo personaggio tanto che alla fine facevo il tifo per lui. Se nella prima parte Vittorio aveva degli atteggiamenti che lo rendevano un po’ antipatico, nel seguito de L’anello di Beatrice si era invece rivelato una persona affidabile e presente, un amico affettuoso e un padre meraviglioso. E proprio questa normalità, secondo il mio punto di vista, si è rivelata la carta vincente del personaggio. In questo romanzo ritroviamo il nostro amico depresso, distrutto, col cuore a pezzi. Non solo ha perso la donna che ama (o crede di amare) ma anche la bambina che ha cresciuto come se fosse sua figlia: la piccola Beatrice. Quando sta per affondare nella depressione più cupa qualcosa lo scuote dal suo torpore… o meglio qualcuna… entra in scena con una forza dirompente l’Avvocato, una giovane donna dal fisico minuto ma dalla grinta di una leonessa, che riaccenderà il desiderio e la voglia di vivere dell’Ingegnere. Ma quando l’attrazione fisica si trasforma in qualcosa di più riuscirà il nostro amico a lasciar andare il ricordo della sua Emma?

Nessuno dei due fa un passo, ma sembra che fra noi passi la corrente elettrica.
Respiro il suo fiato dal tanto che siamo vicini.
Un misto di caffè e menta che mi va alla testa.
Cerco gli occhi di questa donna che desidero con ogni centimetro del mio corpo ma le sue palpebre sono abbassate e gli occhi fissi sulle mie labbra. Le inumidisco per provocarla e di colpo alza lo sguardo e mi osserva con desiderio e pura passione, probabilmente la stessa che lei vede nei miei occhi.
Non resisto più.
E’ finito il tempo di pensare, mi abbasso e la bacio.

Scritto in prima persona dal punto di vista del protagonista, non ci è celato nessun pensiero, defaillance, turbamento dello stesso… tocchiamo il fondo con lui e con lui pian piano riemergiamo dalle tenebre che offuscavano la sua anima. La stessa cosa non si può dire della protagonista femminile, soprattutto all’inizio non riusciamo a capire le sue reticenze e le sue paure, fino a quando ci viene svelata una parte importante e traumatica del suo passato, da allora in poi si riesce a empatizzare meglio con questa giovane donna.
La scrittura fluida e scorrevole rende la lettura di questo romanzo piacevole e gradevole.
Fino alla fine restiamo in apprensione sulle sorti di questa love story e a un soffio dalla fine viene un’incontenibile voglia di strozzare l’autrice… se volete sapere il perché correte a leggere Vittorio!
Consigliato a tutti, soprattutto a chi ama il romance e l’amore in tutte le sue declinazioni!

stella05

lips4

 

vittorioteaser2

Acquistalo qui sotto:

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...