TRONDHEIM SAGEN: Marea verde di Andreas Hennen

25579040_386465018470386_1238198083_o

TitoloTRONDHEIM SAGEN: Marea verde

Autore: Andreas Hennen

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 10 dicembre 2017

Pagine: 793

Genere : Fantasy

Formato: Ebook € 4,49 – Cartaceo € 19,96

Sinossi

L’Impero degli Uomini Uniti a tuttora giace squassato dal turbinio degli eventi e, nonostante l’adoperarsi dei Signori dei Regni Cardinali, tutto appare più torvo di quanto mai non sia stato. Il verdetto della predizione espresso dalle Sacre Rune ha indicato una traccia ai Re Holaf e High, senza veramente nulla svelare.
Ancora celato agli umani occhi il male muove le proprie pedine, non divulgando la sua vera forza o il reale fine ultimo dell’ordire empio. Frammenti, districati tra le confuse visioni e mezze verità, narrano il possibile avvento di un’antica minaccia e ciò spingerà i Sovrani a cercare supporto tra gli eserciti più poderosi dell’Impero tutto. Adunanza pagata a caro prezzo attraverso innumerevoli peripezie contro nemici dalla rara brama di massacro.
Una serie di nefaste vicissitudini e obbligate tappe porteranno il lungo serpente di uomini in marcia alla consapevolezza di non essere gli unici abili ai sotterfugi o a fini tattiche di guerra, ponendoli più volte in seria difficoltà. Il rafforzarsi di amicizie e di amori pregressi o nati sui campi di battaglia si presterà da baluardo per chi null’altro possiede se non timori e acciaio, fungendo come fondamenta per il più puro dei sentimenti e al contempo legna da ardere nel fuoco delle maggiormente sordide cupidigie umane.
Nonostante il voler credere nella divina provvidenza, tutti loro si vedranno costretti ad ammettere quanto in realtà siano scarse ed effimere le possibilità di giungere ove serve per opporsi alla guerra, le cui ossute dita protendono le corvine ombre di dolore ove in maggior numero ne riempiranno i pugni. Le fiamme dei cadaveri accarezzeranno il cielo, mentre le città tremeranno sotto l’urto del nemico. Re Holaf combatterà allo strenuo delle sue forze tra i soldati a lui fedeli e vedrà molti audaci uomini soccombere per il bene di tutti, nel protrarsi della più grande battaglia a memoria d’uomo.

Meraviglia pervadeva qualsiasi uomo volesse sfidare con ardimento il lungo e periglioso pellegrinaggio verso le Terre Artiche. Esse ricolmavano la vista con stupore di eburneo cristallo, disteso fin dove occhio si poteva spingere. Riverberi aurati e argentei ghermivano gli occhi e i cuori impreparati a tale magnificenza.

Alberi dai fusti giganteschi puntellavano i declini delle alture aspre e brulle, ove solo la fiera ombra dell’aquila poteva osare spingersi tra i veementi soffi. Distese di immense conifere celavano nella semioscurità delle fronde guanciali di muschi lussureggianti e pungenti lenzuola di secchi aghi. Fragranza balsamica dei pini e umido sentore di funghi avviluppavano i sensi degli avventori facendone perdere i lumi.

rocciavia

Sovente infatti si ritrovavano povere anime in quel paradiso di ombre profumate e menzognere luci, fatte preda del Dio Gelo. Immobili sculture di ghiaccio dai connotati antropomorfi rese perenni per capriccio di chi già molte poteva vantarne di tali opere. Sguardi spersi di franti corpi, come ormai fracassate erano le loro spemi di rimirare il novello albeggio dalla rosea timidezza solare.

Leggi l’anteprima gratuita:

 


Una risposta a "TRONDHEIM SAGEN: Marea verde di Andreas Hennen"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...