Un caffè e tre chiacchiere con Cinzia Fiore Ricci

Anteprima Intervistecinzia

  • MARE DI INCHIOSTRO: Chi è Cinzia Fiore Ricci nella vita di tutti i giorni?
    Cinzia Fiore Ricci: Una donna che lavora come una disgraziata.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Parlaci del tuo ultimo lavoro. Com’è nato? Come l’hai pubblicato?
    Cinzia Fiore Ricci: Ho molti lavori in ballo, il mio ultimo libro Fino all’ultimo respiro, uscito un anno e mezzo fa, è il primo di 4 libri ed è nato dalla mia fervida fantasia. Ho storie in testa che starei bene fino al 2056.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Erotico… un genere in voga da qualche anno sulla scia delle 50sf? Pensi che la letteratura erotica poteva farne a meno di questo tsunami commerciale?
    Cinzia Fiore Ricci: Assolutamente no. La letteratura erotica è sempre esistita, è solo che molti non la leggevano o quanto meno erano in pochi, io dal canto mio, pensa, adoravo i thriller quindi non leggevo erotici, ma il primo libro che ho scritto nel 2012 è uscito così, forse un destino.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Cos’è l’eros per te?
    Cinzia Fiore Ricci: Per me l’eros è un’insieme di emozioni che descrivono la passione e l’amore.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: C’è un’autore o un libro che stimola le note piccanti dei tuoi testi?
    Cinzia Fiore Ricci: Non ce n’è uno in particolare, ma leggendo a volte una situazione o un autore e il suo modo di scrivere mi si aprono voragini creative.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Sesso e amore: come li vivono i tuoi personaggi?
    Cinzia Fiore Ricci: Intensamente, sotto ogni punto di vista, si struggono e si amano oltre ogni limite.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Eros o porno che differenza c’è ?
    Cinzia Fiore Ricci: C’è molta differenza. Il porno è solo l’atto sessuale, senza brivido, senza emozione, invece l’eros è appunto è l’insieme di sensazioni che descrivono l’amore è la passione tra due persone.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: In un palcoscenico editoriale così vasto hai uno scrittore che segui e a cui ti sei ispirata?
    Cinzia Fiore Ricci: Elisabetta Barbara De Sanctis, mia cara amica nonché mia adorata musa ispiratrice.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Hai mai pensato a dedicarti a un genere diverso? Quale?
    Cinzia Fiore Ricci: Sto scrivendo un libro drammatico sulla forza delle donne, e mi piacerebbe scrivere un giallo che io adoro.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Come hai scoperto la passione che nutri per la scrittura? Hai un episodio in particolare da raccontarci?
    Cinzia Fiore Ricci: Premetto che leggo e scrivo sin da bambina, il mio primo libro l’ho scritto a sedici anni, ma solo pochi anni fa ho deciso di buttarmi in questa avventura on pensando quanto potesse travolgermi.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Le tue storie, i tuoi personaggi prendono spunto da persone e fatti reali?
    Cinzia Fiore Ricci: No, pura fantasia, ne ho davvero da vendere!

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Quale dei tuoi personaggi ti rispecchia di più?
    Cinzia Fiore Ricci: Eh…tutti i personaggi hanno qualcosa di me, ma forse quella che mi rispecchia di più è Vanessa, la protagonista del mio primo libro, ora fuori commercio ma che sto riscrivendo.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: In un panorama editoriale e di self publishing sempre più vasto e ricco di concorrenza cosa deve fare un autore per distinguersi dalla massa?
    Cinzia Fiore Ricci: Trovare sempre cose originali per esprimersi e non cercare di somigliare a nessuno, lì sta la “fregatura”, non cercare di emulare nessuno ma essere sempre in linea con i nostri sogni.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: C’è una frase o un passaggio in particolare nei tuoi scritti che rileggendolo ti ha fatto dire: l’ho scritto proprio io?
    Cinzia Fiore Ricci: Sì, alcune poesie, alcuni passaggi che mi sembrano talmente belli che stento a crederci.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Qual è la domanda cui vorresti rispondere e che nessuno ti ha mai fatto?
    Cinzia Fiore Ricci: Ma chi te la fatto fareee!! 😀 Scherzoooo. No, mi piacciono le domande, non ce n’è una in particolare.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Nei tuoi lavori prediligi curare di più forma o contenuto? Perché?
    Cinzia Fiore Ricci: Mi piace curare entrambi. La forma perché penso che un lettore abbia diritto a una cosa ben curata, il contenuto perché di cose banali ne è pieno il mondo. Uno ci prova, dà il massimo, per se stessi e per chi ci legge.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Qual è il più bel complimento che hanno fatto alla tua scrittura?
    Cinzia Fiore Ricci: Che emoziona, che riesco a trasmettere emozioni, penso sia il complimento più bello veder coinvolti i lettori.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Cinzia Fiore Ricci progetti futuri?
    Cinzia Fiore Ricci: Davvero tanti: due racconti che sto scrivendo ancora non so se self o mandarli a qualche CE, un libro con un’amica, un erotic noir che mi sta succhiando l’anima, poi ho la riscrittura del mio primo libro “La rosa del mare” che diventerà una serie e il secondo della serie “Colpe d’amore” di cui fa parte “Fino all’ultimo respiro“.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Nell’ambito dell’erotismo tu scrivi sia narrativa che poesia. Quale dei due generi ami di più?
    Cinzia Fiore Ricci: Sono nata come scrittrice, non ho mai scritto poesie ma dal momento che ho iniziato ho cominciato ad amarle molto. La scrittura di un romanzo o di un racconto rimane la mia preferita ma le poesie sono l’essenza del mio esprimermi.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Qual è il punto di incontro fra racconto erotico e lirica erotica e cosa invece li rende distinti?
    Cinzia Fiore Ricci: Il mio erotismo è molto elegante, non mi piace essere volgare e anche laddove “spingo” mantengo sempre un’altra lirica appunto come l’hai chiamata tu. Non li distinguo mi viene naturale, nella mia semplicità mi piace essere così, raffinata ma viscerale e fortemente passionale.

 

nota di amore
NOTA DI CUORE, DI AMORE E PASSIONE
Un sorriso, uno sguardo,
batte il cuore,
alito caldo, sospiro,
sussurri il mio nome,
ti voglio,
mi vuoi.
Passione che consuma,
come lava che scorre nel sangue
e illumina i sensi.
Toccami, stringimi e fammi tua,
esplodimi dentro
in questi attimi rubati
che fanno di noi
una sola anima,
un solo gemito,
un unico battito.
“Essenza di Donna”
Cinzia Fiore Ricci
Self publishing
https://www.amazon.it/dp/B01NCXURFI

Pagina FB: Cinzia Fiore Ricci

Tutte le poesie pubblicate sono “Proprietà letteraria riservata” dell’Autore. La pubblicazione su questo sito è stata effettuata con il permesso dell’Autore, che ne ha inviato una copia in formato editabile all’amministratore del sito.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...