La storia d’amore più bella del mondo di Massimo Incerpi

la-storia-damore-piu-bella-del-mondo_7866_x1000

Titolo: La storia d’amore più bella del mondo

Autore: Massimo Incerpi

Editore: Newton Compton Editori

Data di pubblicazione: 30 giugno 2016

Genere: Romance contemporaneo

Pagine: 188

Prezzo: Ebook €4,99 • Cartaceo €8,42

Sinossi

In amore non esiste format

Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…

Recensione a cura di Giunia Fagiolini

Ringrazio la Newton Compton che mi ha permesso di leggere “La storia d’amore più bella del mondo” di Massimo Incerpi. Un romanzo che si ispira fortemente a due programmi molto famosi come Uomini e Donne e Temptation Island. Ammetto che, forse per la mia età, purtroppo non più adolescente da un bel pezzo, questo libro non è il genere che prediligo e probabilmente non sarebbe rientrato nelle mie scelte. Vi illustro brevemente la trama. La protagonista è Azzurra, una diciannovenne ingenua e sognatrice che, per dimenticare una delusione d’amore, decide di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format come vi dicevo assomiglia ai programmi televisivi che impazzano ultimamente, e vede come protagonista Omar, il ragazzo belloccio di turno, che deve fare la sua scelta tra quattro giovani candidate, due delle quali trascorreranno due settimane con lui su un’isola tropicale.

Ho una specie di portafortuna che per me è una piccola filosofia di vita. Parlo di questa catenina con attaccato un bullone d’argento. Nessuno pensa mai ai bulloni. Ma sono quelli che tengono unite le strutture.

 Dopo un primo incontro tra Azzurra e Omar, che non è proprio partito col piede giusto, il ragazzo decide di trascorrere un giorno a Parigi con la sua pretendente, e qui sembra che tra i due giovani possa nascere un sentimento. Naturalmente quando le cose per Azzurra sembrano volgere al meglio, si rifà vivo il suo ex Tommy, che rimette tutto in gioco. Se nel quadro si inserisce anche Clarissa, sensuale rivale della protagonista, le probabilità di conquistare Omar si fanno ancora più difficili.

«Devi solo capire chi sei e fregartene del resto del mondo. Devi capire se vuoi amarti o odiarti, se preferisci restare o andare, se puoi dare di più o limitarti a essere ciò che gli altri vogliono che tu sia».

Il romanzo, grazie anche alla sua brevità e alla scorrevolezza con cui è scritto, si legge molto velocemente ma, parlo per me, lascia veramente poco, in termini di emozioni. La protagonista è indubbiamente una brava ragazza e comprendiamo le sue difficoltà, soprattutto rispetto al rapporto conflittuale con la madre e di fronte alle prime delusioni della vita (che sono anche le più dure) ma a volte mi è venuto da chiedermi: ci è o ci fa? Grazie alla narrazione in prima persona di Azzurra, è l’unico personaggio di questo romanzo che abbia un minimo di spessore, gli altri sono solamente accennati, stereotipati. Omar non è niente più di un bel ragazzo, che nel RVM ammicca e mostra gli addominali, Clarissa è la ragazza ‘facile’ che non si fa scrupolo ad usare la sua sensualità e Tommy, il classico adolescente indeciso se seguire il cuore o altri istinti, situati più in basso! Arriviamo alla fine del libro per scoprire che siamo solo all’inizio del percorso de “La storia d’amore più bella del mondo”. Il continuo alla prossima puntata!

Capita di innamorarsi ma per amare davvero ci vuole costanza, dedizione, sofferenza, sudore. Amare è il lavoro più bello della vita perché non ti stanca mai! Amare è fare! L’amore si fa.

Qualcuno dirà che trattandosi di un N/A non può essere troppo approfondito, ma avendo letto bellissimi romanzi di questo genere, ad es. “Il problema è che ti amo” della Armentrout, secondo me non si tratta di questo.

Lo consiglio a chi cerca una lettura leggera e non troppo impegnativa e magari ama seguire in TV i programmi tipo Uomini e donne e simili.

stella03

 

 lips1

L’autore

È nato in provincia di Pistoia. Laureato in Giurisprudenza, oggi è marketing manager e direttore di una web agency che si occupa di lifestyle content. È il fondatore di Booksnews, la prima pagina Instagram italiana dedicata ai libri.

Il sito: https://www.newtoncompton.com/autore/massimo-incerpi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...