Un caffè e tre chiacchiere con Noemi Renna

 

Anteprima IntervisteNoemi

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Domanda di rito per rompere il ghiaccio: chi è Noemi nella vita di tutti i giorni?
    Noemi Renna: Noemi è una ragazza che al momento è in Germania per lavoro, che legge e guarda telefilm. Con una vita sociale pari a zero. Per il resto è una ragazza come tante altre 🙂
  • MARE DI INCHIOSTRO: Qual è il genere che scrivi? Perché?
    Noemi Renna: Il genere che prediligo è l’ironico. Leggo spesso di libri in cui è tutto molto serio e preciso… io cerco di divertire il lettore con le mie parole.
    Giusto per passare un’ora o due fuori dalla solita routine e divertirsi un po’.
  • MARE DI INCHIOSTRO: Parlaci del tuo ultimo lavoro. Com’è nato? Come l’hai pubblicato?
    Noemi Renna: Il mio (per ora) unico lavoro è un po’ diverso dai soliti libri che leggiamo ogni giorno. È un manuale dove vengono descritti in chiave ironica e divertente tutte le persone (sia ragazzi che ragazze) che puoi incontrare durante la tua giornata.
    È nato dal raccontare piccole disavventure a una mia amica ed è finito autopubblicato su Amazon!
  • MARE DI INCHIOSTRO: In un palcoscenico editoriale molto vasto, hai uno scrittore che segui e a cui ti sei ispirata?
    Noemi Renna: Sinceramente ci sono tanti scrittori che mi piacciono e che leggo molto volentieri (soprattutto italiane) ma non mi sono ispirata a nessuno in particolare anche se mi è stato detto che ho lo stile di una certa scrittrice americana: la Kinsella!
  • MARE DI INCHIOSTRO: Come hai scoperto la passione che nutri per la scrittura? Hai un episodio in particolare da raccontarci?
    Noemi Renna: Diciamo che la passione c’è sempre stata, ma ho scritto questo libro grazie ad una mia amica che mi ha spinta a farlo. Inizialmente erano solo delle idee per un suo romanzo, ma alla fine l’ho scritto io!

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Le tue storie, i tuoi personaggi prendono spunto da persone e fatti reali?
    Noemi Renna: Sì, questo libro è più che altro un manuale o una guida di “sopravvivenza” ed ogni frase o persona descritta, sono state prese da spunti di vita vissuta.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: In quale dei tuoi personaggi ti rispecchi di più?
    Noemi Renna: Un po’ in tutti… in ogni personaggio c’è sempre una piccola parte di me.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: In un panorama editoriale e di self publishing sempre più vasto e ricco di concorrenza cosa deve fare un autore per distinguersi dalla massa?
    Noemi Renna: Questa è una domanda da un milione di dollari. Credo che ormai tutti scrivano quello che gli pare e piace e (de gustibus) può piacere come può non piacere.
    Per esempio, io so che il mio libro non è un genere che leggono in molti, ma l’ho voluto pubblicare comunque sperando che potesse riscontrare qualche successo. Per fortuna, ad oggi, sembra che vada bene e non posso che esserne felice. Sia chiaro, non lo faccio per i soldi, ma per portare un sorriso nelle case di chi legge.
    Per distinguersi, io direi di seguire il proprio cuore e credere nella propria opera. Ci sarà qualcuno che l’apprezzerà e che magari la consiglierà.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: C’è una frase o un passaggio in particolare nei tuoi scritti che rileggendolo ti ha fatto dire: l’ho scritto proprio io?
    Noemi Renna: Sì, molte frasi che ho scritto poi mi sembrano così surreali da farmelo chiedere (soprattutto nel nuovo che sto scrivendo), ma mi faccio una bella risata, cancello o l’aggiusto e poi passo avanti.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Qual è la domanda cui vorresti rispondere e che nessuno ti ha mai fatto?
    Noemi Renna: “Ti voglio regalare una vacanza, una libreria e una carta illimitata per acquistare libri: ti va bene?”
    OVVIOCHESI!

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Nei tuoi lavori prediligi curare di più forma o contenuto? Perché?
    Noemi Renna: Penso che bisogna curare tutto. Non contemplo nemmeno l’idea di mettere on line qualcosa che non sia stato curato nei minimi dettagli o che possa avere qualche errore. Anzi me lo rileggo mille volte, ma troverò tutti gli errori e li ucciderò! Credo che nessuno voglia leggere dei libri in cui ci siano errori di battitura o verbi sconnessi, frasi senza senso o periodi che vanno da un tempo all’altro. Ti portano al manicomio (almeno per quanto mi riguarda) .

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Qual è il più bel complimento che hanno fatto alla tua scrittura?
    Noemi Renna: Hanno detto che è una ventata d’aria fresca, che si sono divertiti molto e che avevano le lacrime agli occhi per il troppo ridere.
    È questo che cerco di trasmettere: un piccolo pezzo del tuo tempo per rilassarti e divertirti leggendo.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Potendo scegliere Casa Editrice o self?
    Noemi Renna: Ci sono pro e contro in ogni scelta.
    Potresti dover stravolgere il tuo libro, potresti dover scrivere un finale diverso… questi sono dei contro per le CE, ma il self d’altro canto ha la “sfortuna” (se così si può definire) di farti rimanere un po’ una sconosciuta… L’unica cosa che posso dire è che una o l’altra va bene, a patto che tu sia consapevole di quello che vuol dire.
    Se accetti di entrare nelle librerie, allora dovrai rinunciare a piccole cose. Se invece vuoi solo “divulgare il tuo verbo”, allora che self sia!

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Gioie e dolori dell’ambiente della scrittura?
    Noemi Renna: Gioie: venir letti, sapere che il tuo libro è entrato un po’ nei cuori dei tuoi lettori.
    Dolori: troppe lotte tra le varie scrittrici, notti insonni a scrivere e strapparsi i capelli perché pensi che sarà un flop.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Tre aggettivi per definire il tuo libro?
    Noemi Renna: Divertente. Stupido ma vero. Ironico.

 

  • MARE DI INCHIOSTRO: Progetti librosi per il futuro?
    Noemi Renna: Sì, in corso ne ho due..dobbiamo vedere però chi dei due vedrà la luce: un Rosa e un Fantasy.

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Pagina FB: Noemi Renna

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...