“Irene” 2° volume serie “Ladri del Cielo” di Elena Sole Vismara

18741203_10213551234558174_1935306955_n

Titolo: “Irene”

Serie: 2° vol. Ladri del Cielo

Autore: Elena Sole Vismara.

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 7 Luglio 2017

Genere: Paranormal Romance.

Pagine: 305

Prezzo: Ebook €2,99 • Cartaceo €12,00

 

Sinossi

“È nel momento in cui tutto sembra andare per il meglio che le cose tendono a complicarsi, non è vero?
È proprio questo ciò a cui pensa Irene quando, a un passo dallo sfiorare la felicità con la punta delle dita, il passato di Luc torna a farsi sentire all’improvviso, prepotente e crudo.
Basta un attimo per far crollare ogni illusione, per porre Irene davanti a una scelta dalla quale sa in partenza di non poter uscire vincitrice, e una terribile verità emerge a tradimento, minando le basi di una fiducia costruita con tanta fatica.
Eppure non seguire quella vocina che in fondo al suo cuore non ha mai smesso di incitarla ad agire, a sottrarre Luc a un destino di sofferenza, è impossibile. Mettendo in gioco se stessa, la propria vita e forse perfino la propria anima, pur di riscattare quella di lui, Irene si imbarcherà quindi in un viaggio che la porterà nel profondo di un abisso.
Un abisso in cui scopre che niente è come sembra, nemmeno lei stessa, e da cui riemergere sarà quasi impossibile, nonostante un’inaspettata serie di aiuti. Può davvero, però, chiamare amici coloro che le sono venuti in soccorso?”

Inizialmente udii un mormorio indistinto, poi una vera e propria cacofonia di grida, improperi e ordini. Colpi, tonfi e schiocchi. Lamenti, suppliche e pianto.
Inequivocabile, il canto dell’Inferno si levava tra le rocce consunte dal tempo e dal tocco di infinite mani, spingendo con violenza contro le mie orecchie per invadermi il cervello come una marea nera, opprimente e soffocante.

Recensione a cura di Maria Di Lorenzo.

Eccoci qui a raccontarvi in anteprima di Ladri del cielo-Irene il secondo capitolo della storia d’amore tra Irene e Luc, il libro riprende proprio da dove era esattamente finito nel primo capitolo.
Ritroviamo Irene alle prese con un incontro spaventoso che la metterà a dura prova, colui che si è presentato al suo cospetto le ordinerà di fare una scelta ardua, scegliere il destino della sua anima e quella di Luc. Ma Luc non le darà modo di scegliere, lui la sua scelta l’ha già la fatta, sarà irremovibile a proteggere quell’amore che gli ha fatto conoscere la felicità, e farà di tutto anche ammettere, falsamente, un amore non corrisposto per allontanare Irene per sempre da lui e dal suo mondo. L’entrata in scena di due personaggi importanti per l’evolversi della storia e un viaggio nell’abisso più profondo e tetro che ci sia, sarà l’unica soluzione per salvare quell’amore condannato, nonostante professi di non amarla. Farà di tutto Irene, attraverserà e affronterà situazioni spaventose e terrificanti per tirare fuori Luc dalle grinfie del male. In questo folle viaggio Irene non sarà sola: angeli, demoni e creature strane e viscide faranno da sfondo in questo fantasy. Irene si troverà in un limbo di confusione e di paura, il suo Luc non è più come lo aveva conosciuto, tenero e premuroso, ai suoi occhi si manifesta un Luc gelido e scostante. La sua vera identità e della sua famiglia verrà a galla, e il pericolo sarà costantemente dietro l’angolo. Come affronterà tutto questo? Tante domande sono state chiarite, ma altre domande sono rimaste con il punto interrogativo, con un epilogo che ci annuncia un evolversi della storia ancora più affascinante e misteriosa.

-Finalmente fuori, sollevai il viso verso il cielo buio attraversato da qualche nuvola, più nera del nero, e appena velato di un tono più chiaro e quasi verde a est. Fu allora che mi tornò alla mente una frase ben poco originale. E quindi uscimmo a riveder le stelle. Mi fermai un istante e inspirai a fondo, pensando che quei corpi celesti non sarebbero mai più stati gli stessi. Ero viva. Ero scesa all’Inferno – letteralmente – e ne ero uscita con tutti i pezzi attaccati.-

La storia inizia già con la premessa che questo romanzo sarà del tutto diverso dal primo.
Narrato dal punto di vista di Irene, ad eccezione del prologo e dell’epilogo narrato dal punto di vista di Luc (già pregusto il terzo libro con il suo pov, ci conto su ciò ;-)), questo fantasy ha una componente molto più oscura e misteriosa del precedente libro, che ti porta ad andare avanti incessantemente con la curiosità di sapere come si risolve una situazione, di per sé senza via d’uscita. Irene si troverà in contesti alquanto angoscianti, ma affronterà il tutto sempre con quel pizzico di sarcasmo che la contraddistingue e, questo aspetto, ha reso la storia “tragicomica” e divertente anche nelle situazioni più assurde.

-Poteva, all’Inferno, mancare il leccazoccoli? Certo che no. E ovviamente me lo dovevo trovare tra i piedi proprio quando mancavano cinquanta metri alla libertà.-

Le ambientazioni sono state il fiore all’occhiello, perché l’autrice ha saputo perfettamente ricreare un determinato luogo e una determinata situazione, da farti piombare direttamente in quei luoghi oscuri; ogni personaggio che incontra Irene sono raccontati con molta precisione, da farti rabbrividire e guardarti intorno, (e anche sotto il letto :-D). Se il primo libro è incentrato maggiormente sulla nascente storia d’amore tra Irene e Luc, nel secondo l’azione, il mistero e le mille domande prevalgono su di essa. Un appunto molto positivo a parer mio sono le copertine, le trovo magnifiche e azzeccate per la storia, ispirano quel senso di mistero e oscuro, ottima scelta! Aspettando il terzo (e speriamo l’ultimo) libro di questo fantasy, godetevi il continuo della storia di Irene e Luc con il loro contorno fatto di personaggi celesti e viscidi demoni.
Buona lettura!! 😉

stella04

lips2

L’Autrice

Mi presento: mi chiamo Elena Sole Vismara e sono nata in provincia di Lecco, nel marzo del 1980. Adoro camminare in montagna, sono una kayaker più o meno entusiasta (diciamo, con una bella spinta da parte del mio compagno 😀 ), adoro i miei nipotini e soprattutto leggere, leggere leggere. Nella vita di tutti i giorni sono un ingegnere, ma mi sono cimentata per anni nella stesura di brevi romanzi e racconti, alcuni dei quali comparsi in raccolte pubblicate a livello nazionale: “365 Storie d’amore” e “365 Racconti d’estate”, editi da Delos Books, “Ogni volta è la prima volta” edito da Marsilio per AVIS e “Macerie”, edito da Les Flaneurs, i cui proventi sono devoluti alle vittime del recente sciame sismico in Abruzzo tramite la Protezione Civile.
Con la serie “Ladri del Cielo” iniziata con “Luc”, di cui “Irene” è il seguito, ho voluto sperimentare la strada del self publishing.

Pagina autrice: https://www.facebook.com/ElenaSoleVismara/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...