Dillo alla luna di Melissa Pratelli

51G9wxu1xhL._SY346_.jpg

Titolo: Dillo alla luna

Autore: Melissa Pratelli

Editore: Dark Zone Edizioni

Data di pubblicazione: 22 maggio 2017

Genere: Romance

Pagine: 428

Formato: Ebook € 2,99 – Cartaceo € 12,67

 Sinossi:

 

A diciotto anni, Raine Anderson ha già smesso di credere nell’amore. Nel suo passato si cela una terribile esperienza che l’ha segnata profondamente, rendendola incapace di fidarsi degli altri.  Negli ultimi due anni, Raine si è chiusa in casa, si è chiusa in se stessa, ha chiuso il proprio cuore.
L’amore, però, non ha smesso di credere in lei e si manifesta sotto le spoglie di James Collins, diciannovenne bello e spigliato e fermamente intenzionato a fare breccia nella sua corazza. Ma Raine è davvero disposta a credere di nuovo o il dolore che ha vissuto sarà più forte dell’amore?

Recensione a cura di Maria Di Lorenzo:

Un cuore ferito, un amore inaspettato e travolgente che farà di tutto per liberare la sua piccola ‘luna’ dalle mille catene che circondano il suo cuore. 

«Ti va di ballare con me?» domandai a bruciapelo. Sapevo che mi avrebbe detto di no, ma ero intenzionato a trattenerla il più a lungo possibile.

«No.» Ecco, appunto.

«Perché no?», indagai avvicinandomi di un passo a lei. Abbassò gli occhi a terra.

«Non mi va.» Mi passai la lingua sulle labbra e mi stupii di trovarle completamente asciutte.

«Stavi ballando poco fa.» Sospirò spazientita.

«Non mi va di farlo con te» precisò.

«E per quale motivo?» insistei. Finalmente alzò lo sguardo e incontrò i miei occhi.

«Non sono interessata.» Sorrisi sornione.

«Non ti ho chiesto di sposarmi, ti ho chiesto di ballare.»

«Ero certa che non volessi sposarmi.»

Raine sa cosa significa la vergogna, sa cosa significa essere usata e buttata in pasto a una società che non perdona e sa solo giudicare. Per questo cambia scuola, per fuggire dalle persone che le hanno rovinato la vita per due anni. Complice una serata tra amiche finita male incontra James in un momento alquanto bizzarro. Fin dal primo incontro non mancheranno battibecchi divertenti e scintille tra i due, James farà di tutto per avvicinarsi a Raine e aprire un varco nel suo cuore ma Raine è un osso duro. Le brutte esperienze che ha vissuto l’hanno ridotta al tal punto da provare terrore nei confronti dell’amore. Tra amici incasinati e amiche in perenne stato ormonale, tra dolori inferti e dolori causati da una malattia che purtroppo può colpire ognuno di noi, James e Raine costruiranno la loro storia d’amore pezzo dopo pezzo partendo da una regola fondamentale: la fiducia.

Una verità sconvolgente e un finale inaspettato e toccante saranno l’epilogo di questa tenera e incoraggiante storia d’amore.

«Cosa vuoi da me,James?»

«Voglio ogni cosa che tu vorrai o potrai darmi. Niente di più e niente di meno.»

«Perché hai deciso di non portarti più a letto tante ragazze diverse?» Come posso fidarmi di te?Come faccio a sapere che non sparirai non appena ti avrò dato quello che cerchi?

«Perché mi sono reso conto che quello che voglio sei tu» disse con estrema semplicità. Si sporse ancora di più verso me e mi scoccò un lieve e dolcissimo bacio sulla punta del naso.«Permettimi di essere il tuo ragazzo, Raine. Dimmi di sì…»

Alzai la testa e strofinai le labbra sulle sue. Un bacio castissimo eppure così intimo ed eccitante da scuotermi fin dentro le viscere.«Sì.»

Un young adult molto diverso dai soliti libri che narrano questo genere. Leggendo la trama può sembrare che sia il solito romanzo che parla di una storia d’amore tra adolescenti ma non fate lo sbaglio di soffermarvi alla trama date una possibilità a questo romanzo, qui si parla di tematiche molto importanti affrontate con quella tipica spensieratezza adolescenziale. I protagonisti sono stati e saranno messi a dura prova dalla vita ma con la loro testardaggine riusciranno ad essere più forti di prima. Un mix di battute ironiche e maliziose, battibecchi a non finire tra i protagonisti, alleggeriscono molto il libro, ci sarà un’alternanza tra momenti divertenti e non. In questo caso l’autrice è riuscita magnificamente a non far sentire il passaggio da un avvenimento all’altro, è stata brava a trascinarci nella vita dei protagonisti e farci sentire tutte le loro emozioni sulla pelle. Narrato con il doppio punto di vista questo romanzo si legge in men che non si dica, la lettura risulta molto fluida e leggera e ci troviamo a divorare pagina dopo pagina fino alla fine. Due protagonisti differenti caratterizzano questa lettura. James sembra il tipico ragazzo bello e popolare, ma non è così. Il motivo che lo contraddistingue dai soliti protagonisti arroganti e presuntuosi è la sua determinazione, la sua simpatia e il suo rispettare le donne, affronta la vita senza perdere di mira il suo bersaglio. Raine è una ragazza che ha affogato il suo dolore in altrettanto dolore, ma lei è forte e sarà forte, affronterà a testa alta i suoi demoni grazie alla sua famiglia ma anche grazie a James. I protagonisti secondari arricchiscono molto la trama, sono ben caratterizzati e ognuno di loro ha un ruolo ben preciso. Ci sono tutti i presupposti per un seguito su i migliori amici di James e Raine, incrociamo le dita e speriamo in un altro romanzo come questo.

Avete voglia di leggere una divertente e ostinata storia d’amore tra adolescenti, ma che insegni anche qualcosa di importante su questa vita? Se la risposta è sì allora questo libro fa al caso vostro. Questo romanzo è la prova che la lettura non solo può portarci in mondi straordinari e farci sognare, ma può insegnarci anche a non mollare mai, cosa che dimentichiamo molto spesso in questa vita.

Buona Lettura.

«Raine,tu sai già cosa provo per te», cominciò spostando la mano sulla mia guancia. Annuii. Sì,lo sapevo. James me lo aveva dimostrato in ogni modo e il suo solo sguardo sussurrava al mio cuore tutto il suo amore. «E so che non vuoi sentirtelo dire, ma io ho davvero bisogno di pronunciare quelle parole. Vorrei gridarlo al mondo intero e invece non posso dirlo nemmeno a te» concluse con sguardo mesto. Chiusi gli occhi per un momento e mi abbandonai contro la sua mano, «Non dirlo a me», sussurrai, «dillo alla luna.» 

stella05

lips4

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...