Ladri del Cielo – Luc: Volume 1 di Elena Sole Vismara

51+c96UDr4L.jpg

Titolo: Ladri del Cielo – Luc: Volume 1

Autore: Elena Sole Vismara

Editore: Amazon Media EU S.r.l.

Data di pubblicazione: 10 gennaio 2017

Genere: Paranormal Romance

Pagine: 225

Formato: Ebook € 1,99 – Cartaceo € 10,40

 

Sinossi

Una bella vacanza prolungata in Costa Azzurra è proprio ciò che ci vuole per riprendersi da un periodaccio: sole, spiaggia, relax… Insomma, tutto ciò che serve per mettere l’anima in pausa e cancellare dolori e delusioni!
È di questo che si è convinta Irene quando si mette al volante, diretta verso una deliziosa località turistica incastonata tra la montagna e il mare della Francia. Ed è proprio così che sembra dipanarsi il suo soggiorno marittimo, tra passeggiate panoramiche, piacevoli giornate in spiaggia e tanto meritato riposo. Diciamocelo: un po’ noioso, forse, ma di sicuro disintossicante.
La sua tranquilla routine vacanziera però viene interrotta da quello che si presenta come un personaggio strano e in apparenza pericoloso, anzi: un vero e proprio sociopatico. Uno di quei tipi da cui tenersi ben lontane, ma anche un uomo dal fascino selvatico e tenebroso che sceglie di mostrare a lei, in maniera del tutto inaspettata, la propria vulnerabilità. E con essa, la sua natura così diversa da quella umana.
Attratta e allo stesso tempo consapevole del rischio che comporta l’avvicinarsi a lui, Irene scoprirà che ciò che lei chiama realtà rappresenta solo una piccola parte del mondo. In un gioco delle parti fatto di incomprensioni, gelosie e dibattiti sul limite del filosofico, si troverà a danzare sul filo sottile che separa la luce dall’oscurità, la sicurezza dal salto nel buio… la solitudine dall’amore.

Recensione a cura di Maria di Lorenzo:

Una proposta, una vacanza nella bella e soleggiata Costa Azzurra, questa è l’occasione giusta per Irene, scappare da un fidanzato fedifrago e da un capo bugiardo e sfruttatore. Relax questa è la parola d’ordine ma si sa la vita è imprevedibile, cosa troverà una volta arrivata, ma soprattutto chi incontrerà…

“Mi trovai di fronte un tipo alto,con una massa di capelli scuri che sembravano pettinati a dreadlocks e un cappellino da baseball rosso in testa. Nella penombra delle scale,distinsi la sua pelle chiarissima solcata da una spessa cicatrice,un pizzetto, e occhi chiari di un colore indefinito. Una maglietta rossa,come il cappello. Era suppergiù sui ventotto.”

Siamo nel mese delle rose nella splendida Costa Azzurra in un luogo dove rocce, mare, macchia mediterranea e tipiche case della Provenza fanno da sfondo a questo romanzo. Irene ha trentuno anni, una storia d’amore naufragata alle spalle e un capo sfruttatore da cui dar conto.
Adesso ha sei settimane per rilassarsi, e non sospetta che in un incontro alquanto bizzarro conoscerà Luc, il suo vicino di casa. Un uomo strano e strambo allo stesso tempo che, con un solo sguardo, sembra ti legga dentro.
Chi è quell’uomo così dispotico all’inizio ma che alla fine si rivela un uomo tenero?
Perché si comporta come se non fosse di questa terra?
È da queste domande che inizia la storia, una lenta conoscenza fatta di passeggiate, di tè al bergamotto e di lezioni di cucina. Una storia fatta di comprensione e di episodi divertenti, fino ad arrivare alla tremenda verità.
Riuscirà Irene a reggere questa verità? Riuscirà a comprendere Luc?

“Mi girai verso Luc, il mio diavolo invincibile,e il freddo si fece ghiaccio nel mio ventre,quando vidi l’espressione del suo viso.
<Irene,alzati e corri. Corri il più in fretta che puoi e non voltarti indietro> Correre?
Non potevo correre. Ero bloccata. Paralizzata. PERDUTA.”

Questo libro non è il solito Paranormal Romance come ce ne sono in giro, non è fatto di azione o altre cose tipiche del genere paranormale, no, l’elemento romanticismo qui prevale, l’elemento paranormale fa solo da sfondo.
Il libro è concentrato tutto sul nascente amore tra Irene e Luc.
Due protagonisti molto diversi fra loro: Irene un mix di forza e sarcasmo che ne fa la sua fonte di sfogo e di appiglio per superare anche le situazioni più strambe e nelle rivelazioni più scioccanti; Luc invece un “uomo” che vorrebbe cancellare il passato e il posto da cui proviene sembra un bambino innocente alle prime armi con la vita, tenerezza e innocenza saranno le sue caratteristiche fondamentali.
Il narrato in prima persona di Irene mi ha fatto sentire la mancanza del pov di Luc, che forse avrebbe aiutato ancora di più a comprendere questo personaggio misterioso.
In questo “anomalo” paranormal non mancano episodi divertenti ne tanto meno scene di sesso… poche ma alquanto piccanti ;-).
L’epilogo, che ti fa restare in sospeso, fa già presagire che il seguito sarà molto più movimentato del primo episodio di questa saga.
Consiglio questo libro?!? Sì, anche se… per chi come me ama il romanticismo con un pizzico di follia sarà una lettura gradita ma per chi cerca il genere paranormal pieno di azione con di base una storia d’amore, bè , troverà questa magia solo in poche pagine.
In attesa della prossima opera dell’autrice vi auguro una buona lettura.

stella04

lips2

L’Autrice

Mi presento: mi chiamo Elena Sole Vismara e sono nata in provincia di Lecco, nel marzo del 1980.
Adoro camminare in montagna, sono una kayaker più o meno entusiasta (diciamo, con una bella spinta da parte del mio compagno 😀 ), adoro i miei nipoti per cui scrivo e illustro favole e soprattutto leggere, leggere leggere.
Nella vita di tutti i giorni sono un ingegnere, ma mi sono cimentata per anni nella stesura di brevi romanzi e racconti, alcuni dei quali comparsi in raccolte pubblicate a livello nazionale: “365 Storie d’amore” e “365 Racconti d’estate”, editi da Delos Books, “Ogni volta è la prima volta” edito da Marsilio per AVIS e “Macerie”, edito da Les Flaneurs, i cui proventi sono devoluti alle vittime del recente sciame sismico in Abruzzo tramite la Protezione Civile.
“Luc” è il mio primo romanzo.

Pagina autrice: https://www.facebook.com/ElenaSoleVismara/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...