Iperborea • Cristiano Pedrini

Stanley Hotel

Iperborea questa settimana inizia con questa domandina facile facile…
Alzi la mano chi ha visto il celebre film di Kubrick “Shinning” del 1980?

Shinning1
Ebbene, il grande albergo, sperduto tra le montagne non è il frutto di abili scenografi da esiste davvero. E’ lo Stanley Hotel che sorge, con le 140 stanze in stile neo-georgiano ad Estes Park, in Colorado. La sua costruzione iniziò nel 1907, legname e pietre furono ricavati dalle vicine montagne e l’hotel venne costruito velocemente. Dotato di acqua corrente, elettricità e telefono, l’unico servizio mancante all’hotel era il riscaldamento in quanto l’hotel fu progettato come luogo di villeggiatura estiva.
Shinning4Come nel film l’albergo offre una vista panoramica sulle Rockies. È stato costruito da Freelan Oscar Stanley della Stanley Steamer ed inaugurato il 4 luglio 1909 con un catering al quale parteciparono personaggi ricchi e famosi tra i quali Margaret Brown, la superstite del RMS Titanic, John Philip Sousa, Theodore Roosevelt, l’Imperatore e l’Imperatrice del Giappone e diverse personalità di Hollywood! Shinning2
E naturalmente tra gli ospiti illustri che hanno soggiornato allo Stanley Hotel troviamo anche lo scrittore Stephen King, il quale si è ispirato proprio all’hotel per creare l’Overlook Hotel del suo romanzo Shining. Ma il rapporto tra questo luogo e il celebre scrittore non si è fermato qui, infatti nel 2013 l’hotel fece notizia quando annunciò l’imminente costruzione, nelle sue vicinanze di un cimitero per animali: oggetto di un altro romanzo di Stephen King: Pet Sematary.
Shinning3Pensate che, oltre ad ospitare un festival dedicato a Kubrick, sul canale 42 dei televisori nelle camere dell’hotel viene trasmesso continuamente il film che lo vede protagonista.
Che altro dire?

Forse potremmo immaginare per quest’albergo storie un poco meno drammatiche e terrificanti, magari renderlo uno scenario perfetto per una storia d’amore, o magari per un romanzo giallo!

screenshot_439 Cristiano Pedrini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...