Iperborea • Cristiano Pedrini

17634763_10208829712731488_8069783469057755239_n

Century Camp

17309163_1758425567805752_1936306385883120723_nCari Amici, il luogo che IPERBOREA vi propone sarebbe un degno set di un romanzo fantascientifico, o post apocalittico (oggi alquanto di moda), oppure lo scenario di una spy-story alla 007…
Ci spostiamo a nord, tra i gelidi ghiacci della Groenlandia, non troppo distante dalla base aerea americana di Thulé. Qui esiste una vera e propria installazione sotterranea segreta abbandonata nel 1967 sta pian piano venendo alla luce a causa di una variabile che i generaloni del Pentagono non avevano preso in considerazione: il cambiamento climatico.
Costruita in piena Guerra Fredda, classificata come “top secret”, la base venne battezzata “Century Camp” e concepita con lo scopo di essere una piattaforma di lancio avanzata pronta a lanciare missili su Mosca e altri obiettivi fondamentali dell’Unione Sovietica nel caso di un’escalation nucleare.
Ma se nel 1960 la base era protetta da ben 35 metri di ghiaccio, oggi, a causa dell’aumento delle temperatura causato dai mutamenti climatici (che la nuova Amministrazione Trump considera baggianate, per la cronaca) sono solo i 8 metri di ghiaccio che coprono la base sotterranea che, per ironia della sorte, iniziò ad operare sotto la copertura di studiare ed approfondire i mutamenti climatici nella regione artica.
17424876_1758425564472419_8829523946947285026_n

Ed eccoci qui, a visitare questo dinosauro che aveva fauci pronti a scagliare la più terribile delle armi concepite dall’uomo, e ripensando ora ai suoi lunghi corridoi, ai depositi vuoti, agli alloggi dei militari immersi nel silenzio del freddo nord che tutto rallenta e paralizza, possiamo facilmente lasciarci trasportare dalla nostra fantasia e farla rivivere con nuove avventure (speriamo con lo stesso esito che ha visto la Century Camp andare in pensione senza aver dovuto mostrare la sua forza)…
Immagini ovviamente non ce ne sono, in rete si trovano solo alcuni disegni che vi mostriamo, e chissà quante altri luoghi segreti come questo sono sparsi in tutto il mondo
A presto!

screenshot_439 Cristiano Pedrini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...