La meraviglia di essere simili di Daniela Volonté

download

Titolo: La meraviglia di essere simili

Autore: Daniela Volonté

Editore: Newton Compton Editori

Data di pubblicazione:  23 marzo 2017

Genere: Romance

Pagine: 260

Formato: Ebook €4,99  – Cartaceo €8,42

Sinossi:

Per dimenticare un passato doloroso, Elisabeth decide di allontanarsi da New York. Si trasferisce così nella cittadina nella quale viveva la sua migliore amica e inizia a lavorare come insegnante. Ma al liceo di Watertown la sua vita è destinata a cambiare. A sconvolgerla sarà Alexander, un ragazzo di diciassette anni. Come Elisabeth, anche Alex ha un passato che lo ha segnato, e il presente non va granché meglio: la madre è alcolizzata e lui deve prendersi cura della sorella più piccola, Julia, di soli sei anni. Elisabeth lo incontra in aula il primo giorno di scuola, e da quel momento non riuscirà più a dimenticarlo. C’è un dolore comune che li unisce, eppure quando sono insieme la sensazione che provano è quella di pace. Ma Alex è minorenne e oltretutto è un suo allievo. Elisabeth sa bene che non può permettersi alcun tipo di coinvolgimento sentimentale. All’inizio entrambi cercano di tenere a bada i propri sentimenti, fin quando non riescono più a trattenerli…

Recensione a cura di Giunia Fagiolini:

“La meraviglia di essere simili” l’ultimo romanzo di Daniela Volonté edito dalla Newton Compton Editore, era uscito qualche anno fa in versione Self Pulishing con il titolo “Insegnami a vivere”, che forse risultava più indicativo riguardo al contenuto del libro. Ambientato in una cittadina degli Stati Uniti ci troviamo a vivere le vicende dei due protagonisti: la giovane Elizabeth insegnante di liceo e Alexander, studente modello dalla vita familiare problematica. I due pian piano e con delicatezza si avvicineranno, per le affinità che sentono di condividere e, alla fine, le loro vite finiranno per intrecciarsi a tal punto che quella che era iniziata come una tenera amicizia si rivelerà essere il sentimento più puro, più vero… Riusciranno a far accettare il loro sentimento dalla società “benpensante”, sempre pronta a puntare il dito contro chi trasgredisce le sue regole?

«Nessuno potrà mai strapparti da qui dentro», afferma indicando il suo cuore. «Era tuo ancora prima di incontrarti e sarà così per sempre, perché tu mi hai fatto tornare ad amare la vita… Mi hai insegnato a vivere».

Avevo letto questo romanzo appena uscito nella sua versione Self ed ero rimasta conquistata dalla freschezza dei suoi protagonisti e dalla delicatezza con la quale la Volonté aveva affrontato il tema di un amore con una protagonista femminile molto più grande del suo partner (si parla di otto anni che sono pochi con protagonisti più adulti, ma possono essere un abisso se il ragazzo è adolescente). Ad accomunare Liz e Alex sono sicuramente le vicende del loro vissuto: la giovane insegnante ha perso entrambi i genitori in un brutto incidente e ha perso anche l’adorato fratello Matt, Alexander invece ha perso il padre e deve provvedere alla sorellina di sei anni, facendo le veci della mamma alcolizzata.

«Non credo più in Dio da molto tempo, ma ringrazio chiunque ti abbia messo sulla mia strada. Non avrei resistito ancora per molto. Stavo per arrendermi… ma quel giorno a scuola sei arrivata tu. Ho ritrovato la speranza e quando le cose volgono al peggio, tu compari al mio fianco…».

Il romanzo è strutturato in capitoli narrati in prima persona da Elizabeth alternati con altri raccontati da Alex, così da presentarci il punto di vista di entrambi. Rileggendo la nuova versione non ho notato sostanziali differenze, a parte forse una cura più meticolosa di tutto l’insieme. La penna della Volonté è incisiva e delicata allo stesso tempo, ci conduce per mano nell’evoluzione della vicenda senza mai forzare gli eventi, che si susseguono con naturalezza. Lo consiglio a tutti, soprattutto a chi ama le storie sussurrate le quali, pur affrontando tematiche anche difficili, non risultano pesanti né noiose.

«Ti amo, Alex», bisbiglio. Fa davvero male perché, se è vero che io gli ho insegnato a vivere, da oggi io morirò un po’ alla volta.

 stella05

lips2

L’Autrice:

È nata a Como, ha una laurea in Economia e Commercio e una in Scienze della Comunicazione, e tra l’una e l’altra ha lavorato come impiegata. Il suo sogno era diventare correttrice di bozze, per poter conciliare lavoro e famiglia. Scrive per passione, ma lo fa a tempo pieno, perché vi dedica ogni minuto libero della sua giornata. Con la Newton Compton ha pubblicato Buonanotte amore mio, diventato subito un bestseller ai primi posti delle classifiche, L’amore è uno sbaglio straordinario, Non chiamarmi di lunedì, La meraviglia di essere simili e, in ebook, Sei l’aria che respiro.

Annunci

One thought on “La meraviglia di essere simili di Daniela Volonté

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...