Insegnami ad amare di Barbara Graneris

– 61kEiiCtmnL._SY346_

Titolo: Insegnami ad amare

Autore: Barbara Graneris

Editore: Amazon Media EU S.r.l

Data di pubblicazione: 23 aprile 2017

Genere: Romance

Formato: Ebook €1,99

 

Sinossi:

Per Clarissa tutto è cambiato da quella maledetta sera sotto la neve. Nessuno vuole crederle e ogni giorno è una lotta continua per la sopravvivenza. Anche se suo fratello Dan continua a sostenerla, all’ennesimo scontro con i genitori, decide di scappare.Nonostante l’aria ribelle e il corpo ricoperto dai tatuaggi, Alex è sempre stato un bravo ragazzo. Questo però, era prima di quella sera. Ora è convinto di aver perso per sempre la parte migliore di sé. Ma non gli importa, perché lui per proteggere sua sorella farebbe di tutto.Cosa succede se le strade di due anime ferite si incrociano ed entrano in sintonia?Alex e Clarissa non potrebbero essere più diversi, ma c’è qualcosa che li accomuna e li lega.Un dolore che nessun altro è in grado di comprendere.E se stare lontani è ormai impossibile, allora non resta che partire insieme.Un viaggio per ritrovare se stessi e alla scoperta delle seconde possibilità. Un viaggio per perdonare e imparare ad amare. Perché l’amore ti travolge quando meno te lo aspetti e cicatrizza tutte le ferite, anche quelle che pensavi fossero inguaribili.

Estratti

Contro ogni logica, mi giro su un fianco e apro gli occhi. Lui fa la stessa cosa, e noto che il suo petto è nudo e che il lenzuolo gli copre appena la vita. «È strano» dico nella penombra della camera. «Cosa?» «Dormire assieme.» «Non è la prim18136163_10208763445831872_1110586098_na volta» mi fa notare. «Sì, ma ora… è diverso, credo.» Mi sento una completa babbea. Lui sorride e invade il mio lato di materasso. In risposta mi aggrappo forte al lenzuolo, tirandomelo su fin quasi al mento. «Di cos’hai paura, Clary?» domanda piano. I miei occhi incrociano i suoi, e riesco a sentire il suo respiro caldo soffiarmi sulla guancia. «Io… io… » farfuglio. «Hai paura di me?» e dal suo tono di voce capisco che se dicessi di sì, lui capirebbe. «Dovrei?» ribatto calma. Lo sento sospirare. «Forse» ammette. «Ma non voglio che tu creda che io possa farti del male. Perché non te ne farei mai.» Soppeso le sue parole qualche istante, prima di avvicinarmi di qualche centimetro e posare la guancia sulla sua spalla nuda. «Ho paura di cosa sento» mormoro. «Perché? Cosa senti?» «Non lo so, non riesco a capirlo» ammetto sincera. Alex mi bacia la punta del naso e la fronte, mentre posa una mano sul mio fianco. Riesco a percepirne il calore nonostante il lenzuolo. «Non voglio farti paura in nessun modo, Clarissa. E non voglio fare nulla che non voglia fare anche tu, ok?»

«Sì» sussurro. Lui no18142986_10208763444471838_556848780_n.jpgn si muove e io resto a fissarlo. Nonostante la camera sia illuminata solo dalle
luci che provengono dalla vetrata del balcone, riesco comunque a vedere i suoi lineamenti. Armata di coraggio, avvicino una mano alla sua guancia e la sento pungersi a causa della sua barba. La faccio scorrere lungo la mascella e infine gli sfioro la bocca. Lui respira piano e le sue labbra dischiuse sono un invito ad assaggiarle.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...