Non mi sfuggirai di Gianni Ciardi

ciardi1

Titolo: Non mi sfuggirai

Autore: Gianni Ciardi

Editore: Edizioni Eracle

Data di pubblicazione: 2016

Genere: Thriller

Pagine: 420

Formato: Cartaceo €20,90

Sinossi

Misteriosi bagliori nel bosco di una piccola città vicino a Roma sono il preludio di una serie di omicidi. Uno sconvolgente segreto non deve essere rivelato, eppure l’assassino lascia sulla scena di ogni crimine la riproduzione di un’opera d’arte, frammenti di un messaggio che la polizia, un famoso giornalista israeliano e due giovani innamorati cercano di decifrare, ostacolati dai Servizi segreti italiani. Una potente famiglia del Medio Oriente, convinta che esistano uomini simili a Dei che vivono nascosti agli occhi dell’umanità, inizia una lunga caccia all’uomo: l’obiettivo è quello di scatenare il fondamentalismo islamico. Solo chi decifrerà il messaggio dell’assassino arriverà alla verità e alla persona cui esso è rivolto.

Recensione a cura di Giunia Fagiolini

“Non mi sfuggirai” dell’autore esordiente Gianni Ciardi è un thriller e molto più di questo: Siamo infatti di fronte a una storia d’amore, descritta con delicatezza e realismo, un messaggio misterioso da decifrare grazie ad un percorso artistico molto approfondito e presentato con cognizione di causa e una vena paranormal alla quale ogni lettore può dare la sua interpretazione. Ogni capitolo è raccontato dal punto di vista dei vari attori che compongono quest’opera, che vanno a formare le tessere di puzzle complicato, risolto il quale avremo la soluzione del mistero.

La parola morte è esclusa dal vocabolario dei giovani fino a quando non li si costringe a leggerla sulla pagina della vita.

Il protagonista Thomas ha il merito di entrarci subito nel cuore, con la sua semplicità e rettitudine. Il giovane si trova ad affrontare una serie di eventi che segnano la sua vita, nel bene e nel male, infatti vedrà nascere la storia d’amore con la ragazza dei suoi sogni, Rea, ma poco dopo subirà la perdita più dolorosa per lui: la morte del padre. La sua è una famiglia molto semplice e tradizionale, ricca di valori e la mamma Maria e il papà Giuseppe formano quasi una Sacra Famiglia dei nostri tempi, con la loro umanità e i princìpi che hanno trasmesso ai numerosi figli. Oltre a questi eventi che sconvolgono il suo quotidiano il giovane si troverà coinvolto in una serie di omicidi misteriosi, infatti verrà richiesta la sua consulenza in quanto esperto di storia dell’arte per decifrare gli strani indizi che vengono ritrovati sui luoghi dei delitti.

A volte, per disperazione, si arriva al punto in cui si decide di vivere per gli altri e non per se stessi… Il giallo, il verde, il rosso e il blu sarebbero tornati a dipingere le immagini della vita nei suoi occhi, anche se non sarebbero stati i colori brillanti di una volta. Ma un giallo spento è pur sempre un giallo.

L’autore è stato molto bravo a entrare in ogni punto di vista, rendendolo credibile, perfino nella psicologia femminile: quella di Rea. La descrizione delle opere d’arte coinvolte nel caso è molto approfondita e rivela un’ottima conoscenza della materia trattata. Mi sono piaciuti particolarmente gli inserti tra le varie parti del romanzo che sono veri e propri distillati di filosofia di vita.
Quello che forse viene un po’ a mancare è il ritmo serrato tipico del thriller, dovuto forse al continuo cambio di punto di vista, ma nel quadro d’insieme è una piccola pecca.
Lo consiglio a tutti, a chi ama i thriller ma anche a chi cerca una storia ricca di messaggi positivi ed emozionanti. Complimenti sentiti a Gianni Ciardi, restiamo con la speranza di leggere presto altri tuoi romanzi.

stella05

L’autore

Gianni Ciardi, storico dell’arte, vive a Marino, in provincia di Roma. Ha pubblicato per l’università La Sapienza di Roma La scultura del Cinquecento nelle chiese di Roma, all’interno della collana di studi diretta da Maurizio Calvesi e Stefano Valeri, e si è dedicato all’insegnamento. Non mi sfuggirai è il suo romanzo di esordio nella narrativa italiana.

Unknown
Amazon Link
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...